La fantascienza è un genere letterario narrativo che ha trovato numerosi riscontri e consensi nei lettori affascinati dalle dimensioni irreali narrate attraverso tali opere. La larga diffusione della letteratura fantascientifica, ha permesso, così, di dare vita ad una vasta rappresentazione cinematografica del genere, annoverando film che fanno parte della storia del cinema come ” L’invasione degli ultracorpi”, “Il pianeta delle scimmie” e “Guerre Stellari”

L’invasione degli ultracorpi

A8AZM8Q7Uxc3bdPBX9Dgc61faMyFilm americano del 1956, diretto da Don Siegel e tratto dall’omonimo romanzo scritto nel 1955 da Jack Finney. La trama è quella dell’invasione di un popolo di alieni sulla terra attraverso bacelli che permettono loro di sostituirsi completamente agli umani. E’ un film che, per quanto prodotto in bianco e nero e con una spesa ridotta, divenne una delle pellicola più famose del genere fantascientifico per la storia rappresentata e la suspance che seppe produrre nel pubblico.

Il pianeta delle scimmie

Film del 1968, diretto da Franklin J.Schaffner e basato sul romanzo di Pierre Boulle del 1963. Film cult, uno dei più belli ed originali del genere fantascientifico, narra di tre astronauti che, nell’anno 3978, giungono, con la loro navicella in un pianeta che, poi, scoprono essere stato la terra. In questo pianeta il potere è in mano alle scimmie, mentre i superstiti della razza umana sono ridotti allo stato di schiavitù.

Guerre stellari

guerrestellariIl film è una saga cinematografica uscita nel 1977 e articolata in due trilogie, prodotta dal regista George Lucas. La saga si ambienta nello spazio, uno spazio fittizio in cui predomina l’idea della forza, che vede l’eterna lotta del bene contro il male, in una chiave che miscela il mondo fantascientifico con quello fantastico. Un lavoro cinematografico, Guerre Stellari, che è subito diventato un capolavoro unico nella storia del cinema fantascientifico.